Ma che caldo fa?

Finalmente è arrivata l’estate e con lei Caronte, Minosse e chissà quale altro anticiclone mitologico… Ci sono alcuni piccoli trucchi che possono aiutarci a rendere meno insopportabili queste soffocanti temperature.

Come sempre si comincia dall’alimentazione, inserite tanta verdura e frutta, ricche di sali minerali vitamine e acqua. Ricordate di idratarvi correttamente, l’introito di acqua deve aumentare in quanto perdiamo tanti liquidi e sali minerali sotto forma di sudore.

Tra la verdura più indicata abbiamo i CETRIOLI, freschi, dissetanti ricchi di sali minerali.

Le ZUCCHINE , versatili e ricche di acqua e fibre. In questo periodo si trovano anche con il fiore, sono tenerissime , si possono mangiare crude o si possono utilizzare per un velocissimo condimento per la pasta. E’ semplicissimo, tagliate le piccole zucchine(circa 3 a testa), private del fiore, a rondelle  e far passare in padella con scalogno o porro, aggiungere il sale e acqua man mano che si asciuga. Il fiore di cui si utilizza anche il pistillo, deve essere aggiunto al condimento per la pasta 1 minuto prima della fine della cottura, in questo modo rimane croccante e saporito. Le zucchine devono cuocere per circa 15 minuti finchè non tendono a sciogliersi, aggiungere tanto olio extra vergine di oliva a crudo.

Tra la frutta ricordiamo l’ANANAS, si trova tutto l’anno, in estate è prezioso per il suo contenuto di vitamine, calcio, fosforo, potassio, sodio e fibre utili per il transito intestinale. Per ultimo ma non in ordine di importanza la bromelina, enzima prezioso per la digestione ed efficace antinfiammatorio, drenante, ingrediente utilissimo contro i ristagni di liquidi e la cellulite.

I MIRTILLI ricchi in vitamina C , fosforo, potassio, acido folico, betacarotene e antociani di aiuto come antiossidanti. I piccoli frutti blu-viola offrono un valido aiuto alle gambe pesanti e affaticate grazie alle loro proprietà a favore dei vasi, tengono sotto controllo la glicemia e  possono essere un semplice rimedio contro la dissenteria che a volte colpisce quando affrontiamo dei viaggi in paesi stranieri o quando la nostra pancia è indebolita dagli sbalzi di temperatura. Il suo potere astringente ed antibatterico è dovuto a tannini e antociani.

Infine SCONSIGLIAMO: alimenti grassi, troppo conditi o fritti  appesantiscono  l’organismo, cibi troppo dolci o salati non fanno altro che aumentare la sensazione di sete e portano alla ritenzione dei liquidi. In estate è meglio assumere in maniera moderata i legumi e cereali quali grano saraceno e avena che hanno un’azione riscaldante sull’organismo.

LO SAPEVATE CHE…

La VITAMINA C aiuta a  sopportare meglio la sensazione del caldo, la trovate in erboristeria, vi consigliamo quella con estratti di rosa canina, acerola e lampone, frutti naturalmente ricchi della vitamina.

Le VITAMINE B, evitano le punture delle zanzare, soprattutto la B6, perchè danno un odore sgradito agli insetti che noi non percepiamo.

Potete sorseggiare un INFUSO DI MENTA raffreddato con il ghiaccio, la menta è rinfrescante e aiuta la digestione.

Buona frescura e Buona Salute a tutti!